Fue Hair Transplantation

Tecnica di trapianto dei capelli Fue
La tecnica di trapianto di capelli FUE (Follicular Unit Extraction) costituisce insieme con la tecnica Strip (FUT), e micro-strip (M-S) i tre metodi di trapianto di unità follicolari (Follicular Unit Hair Transplantation) e la loro unica differenza tecnica riguarda il diverso modo di prelievo dei follicoli piliferi.

Il processo eseguito
In particolare: In FUE, ogni follicolo pilifero è preso singolarmente da diverse posizioni sparse dell’area donatrice al contrario con le tecniche Strip (FUT) e micro-strip (M-S) in cui i follicoli sono ottenuti separando il tessuto continua pieno da follicoli. Successivamente, la procedura per l’inserimento dei follicoli piliferi nel trapianto di capelli è assolutamente comune alle tre tecniche.
La tecnica del trapianto di capelli FUE è quindi effettuata mediante estrazione singola  di follicoli dalla Zona della Crescita Costante, dopo molte accorciare dei capelli dell’area donatrice a 3-4 mm (dalla parte posteriore e parte laterale della testa) e trapiantando l’area ricevente di diradamento.

Quali problemi presenta il metodo?
Il FUE, tuttavia, come metodo di trapianto di capelli, presenta una serie di problemi che, con l’esperienza di anni di applicazione, cominciamo a trarre conclusioni significative.

Il problema più importante con FUE è la grande perdita d’innesti duranto il prelievo perché è un metodo cieco. È stato stimato che in un trapianto di capelli può essere perso fino al 30-35% degli innesti anche da un medico con molta esperienza. Questo perché i capelli non spuntano tutti verticalmente con conseguenza di cercare di rimuovere i follicoli piliferi e seguendo la direzione di crescita dei capelli si decapita il pelo e si distrugge l’innesto.

Quindi, se abbiamo una vasta area ricoperta di follicoli dei capelli il FUE è controindicato, mentre nei casi di trapianto di sopracciglia, di templi, di barba può essere utilizzarlo.

Domande frequenti
Quali fattori determinano i tassi di successo del metodo?
⦁    L’età in cui si trova ogni paziente
⦁    Le caratteristiche specifiche del suo volto
⦁    La gravità del problema e il grado di alopecia
⦁    La disponibilità di follicoli piliferi
Quali risultati dovrebbe aspettarsi il paziente?
I risultati in FUE sono molto buoni fino a eccellenti e assolutamente naturali, a seconda dell’individuo e naturalmente dell’esperienza del medico che ha eseguito il metodo. Sono riconosciuti anche dopo pochi giorni!
Oltre al cuoio capelluto, il metodo si applica ad altre parti?
Il FUE è applicato con successo al ripristino delle sopracciglia trasferendo singoli follicoli piliferi, al ripristino di peli radi sul viso e alla correzione delle cicatrici.