Clonazione dei capelli

Cos’ è la clonazione dei capelli?
La clonazione dei capelli è un processo che comprende:

⦁    L’estrazione dele cellule dai follicoli piliferi
⦁    La coltivazione genetica del DNA cellulare in laboratorio
⦁    Gli reimpianti delle cellule nel cuoio capelluto per continuare a produrre nuovi follicoli piliferi, con conseguente crescita dei capelli.
Questo metodo è ancora in fase sperimentale ed è considerato come la soluzione più efficace per la crescita dei capelli in futuro.

Le cellule staminali rimosse nella prima fase del processo, quando sono state reimpiantate, sono ora in grado di riprodurre un nuovo follicolo. Poi, i capelli crescono normalmente, dando un risultato assolutamente naturale.

Vantaggi del metodo
Quando il metodo di clonazione dei capelli sarà perfezionato, può offrire molti vantaggi:

⦁    I capelli inseriti non si distinguono dal resto, né saranno scartati dal corpo perché contengono il materiale genetico dell’individuo.
⦁    Non ci sono restrizioni sulla quantità di capelli che possono essere aggiunti.
⦁    Quando il metodo diventa diffuso, costerà meno dei metodi tradizionali d’impianto dei capelli, in quanto non richiede un grosso gruppo di chirurghi per eseguirlo.

Dove focalizza il metodo?
I punti chiave nei quali la clonazione dei capelli focalizza sono:
⦁    Il tipo delle cellule da selezionare per la riproduzione
⦁    Assicurarsi che la coltura e la riproduzione cellulare siano efficaci al 100%
⦁    Il posizionamento adeguato nell’area problematica del cuoio capelluto per facilitare la crescita efficace.

Difficoltà del metodo
Uno dei principali problemi è che non sono ancora stati condotti studi clinici per determinare la sicurezza e l’efficacia del metodo. Affinché le conclusioni siano pienamente formulate, il metodo dovrebbe essere testato in un gran numero di individui, confrontando i suoi effetti con altri metodi.

Un fattore limitante è anche il fatto che ogni corpo è diverso e quindi la pelle con i follicoli piliferi può non rispondere al trattamento, in quanto riguarda la modificazione genetica dei follicoli piliferi. Ma se riesce, allora la clonazione è sicuramente la soluzione più semplice per affrontare il diradamento e la calvizie.

Il metodo di clonazione dei capelli è stato testato solo nei topi e dovrebbe essere applicato anche agli esseri umani. Nelle fasi successive, gli scienziati ritengono di poter provocare la stimolazione delle cellule staminali, il che a sua volta porterà alla rigenerazione dei follicoli piliferi.